Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Mondiali di ginnastica artistica 2017: attesa per la finale di all around femminile con Lara Mori - Mondiali.it
News

Mondiali di ginnastica artistica 2017: attesa per la finale di all around femminile con Lara Mori

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Dopo l’assegnazione delle prime medaglie nella finale maschile di all around di ieri, oggi i Mondiali di ginnastica artistica 2017 si dedicano alle donne. A Montreal si disputano in tarda serata le finali dell’all around femminile, che vedrà gareggiare anche la nostra Lara Mori, rivelazione di questa competizione.

Il concorso generale individuale odierno prende il via a partire dalle ore 01.00 e c’è grande attesa per la prova dell’unica azzurra in gara per questa specialità. Nonostante le indiscusse capacità e la determinazione che l’ha fatta arrivare fino a questo punto, le sue avversarie sono davvero temibili e sarà davvero difficile giungere in cima al podio.

L’Italia sogna per lei almeno un posto nella top ten per festeggiare come un grande trionfo la sua partecipazione a questi mondiali 2017. Ognuna delle partecipanti in gara che ambiscono al titolo di campionessa merita un posto in cima alla classifica.

Tutte le ginnaste possiedono talento e abilità tecniche di grande rilievo e per questa categoria non esiste un nome che spicca fra gli altri nei pronostici. Si prospetta, dunque, una gara equa, dove tutte possono provare a conquistare la medaglia.

In cima alla classifica relativa alle qualificazioni troviamo Ragan Smith, che possiede tutte le carte in regola per aggiudicarsi l’oro, ma non sono da meno le sue avversarie Mai Murakami e Ellie Black, entrambe arrivate in finale con ottimi punteggi.  

Svantaggiate dal punto di vista della classifica a causa di qualche errore durante le qualificazioni, Elena Eremina e Angelina Melnikova oggi vorranno rifarsi per far dimenticare al pubblico il loro momento di debolezza.

Le altre concorrenti al titolo sono la statunitense Morgan Hurd, la francese Melanie De Jesus Dos Santos, l’elevetica Giulia Steingruber, L’ucraina Diana Varinska, la belga Nina Derwael, la giapponese Aiko Sugihara, la tedesca Tabea Alt, la cinese Yan Wang e la britannica Amy Tinkler.

Non gareggerà, invece, Larisa Lordache. Sfortunatamente per lei la finale non è arrivata a causa di un infortunio durante le qualifiche. Una lesione al tendine di Achille le ha impedito addirittura di cominciare la sua prova. Aveva grandi ambizioni per questo mondiale, proprio come il grande campione Kohei Uchimura, che nella categoria maschile ha dovuto cedere il trofeo a Ruoteng Xiao, nuovo campione in carica.

PROGRAMMA finale all around OGGI

La seconda giornata di finali potrà essere seguita in diretta su Rai Sport a partire dalle ore 0.55 di stanotte fino alle ore 3.40.

Grande delusione invece per la finale di corpo libero che si disputerà domani in prima serata. Al momento pare che non sarà trasmessa in diretta sulla Rai perché si svolge in concomitanza con un’altra finale di volley.

Tutti i momenti più importanti della manifestazione canadese si possono, comunque, sempre guardare sul canale YouTube, che in collaborazione con la FIG (Federazione Ginnastica Italia) caricherà i contenuti delle gare. Iscrivendosi al canale youtube.com/gymnasticschannel è possibile seguire anche la finale all-around femminile odierna e quelle in programma nei prossimi e conclusivi giorni.

Ecco il programma odierno della finale all around:

01.00-03.00       Finale Concorso generale individuale (all-around)

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con particolare attenzione per l'affascinante mondo dello sport.

Comments are closed.