Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Coppa Davis al cardiopalma per l'Italia. Ora c'è il Belgio - Mondiali.it
News

Coppa Davis al cardiopalma per l’Italia. Ora c’è il Belgio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

l’Italia guadagna i quarti di finale di Coppa Davis sfiderà in trasferta il Belgio, dal 7 al 9 aprile. E’ finito infatti 3-2 per gli azzurri il confronto con l’Argentina campione in carica valido per il primo turno del World Group 2017, sulla terra rossa del Parque Sarmiento di Buenos Aires.

Nel quinto e decisivo singolare, al termine di un match vietato ai deboli di cuore, Fabio Fognini ha rimontato due set di svantaggio piegando al quinto Guido Pella: 26 46 63 64 62 il punteggio per il 29enne di Arma di Taggia, dopo 4 ore 16 minuti.

fognini

“Che dire, all’inizio giocavo male ma ho continuato a lottare ed è andata bene. Sono contento perché siamo un grande gruppo” – ha detto il 29enne ligure di Arma di Taggia, che a fine match si è inginocchiato per baciare la terra argentina -. “Sapevo che sarebbe stata una partita difficile: all’inizio lui giocava bene, io meno. Poi sono riuscito ad essere più incisivo, la partita è girata e sono felice di averla vinta”.

barazzutti

Provato ma soddisfatto Corrado Barazzutti:

“Siamo felicissimi, è stata una partita davvero dura” – ha detto il capitano azzurro – “Sono stati quattro giorni difficili: prima siamo stati avanti 2-0, poi il match-point mancato nel doppio, il 2-2, quindi lo svantaggio di due set nel singolare decisivo. Non ci siamo fatti mancare niente. Fabio è stato eccezionale soprattutto perché aveva iniziato contratto e teso dopo che avevamo perso due match in maniera rocambolesca, a cominciare dal doppio. Ed è stato bravo anche perché dal pubblico è arrivato qualche insulto di troppo”.

L’Italdavis tornerà in campo nel week-end del 7-9 aprile per i quarti di finale in trasferta contro il Belgio, che a sorpresa ha eliminato la Germania in trasferta.

“I prossimi avversari? Ci penseremo, per adesso godiamoci questa vittoria”, ha concluso Barazzutti.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.