News

Caputo nuovo giocatore della Sampdoria

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Alcune volte nell’ultimo giorno del calcio mercato arriva un colpo inaspettato e la notizia di Caputo divenuto un nuovo giocatore della Sampdoria rientra in questa casistica. Sembrava, infatti, che il partente del Sassuolo dovesse essere Scamacca, accostato a diversi club, e invece nell’ultimo giorno cambia squadra Ciccio Caputo.

Dopo l’infortunio di Gabbiadini, la Samp si è guardata intorno per trovare un attaccante da affiancare al solito Quagliarella e ha battuto diverse piste. Si è parlato, infatti, di Petagna e di Scamacca ma alla fine è arrivato Caputo, che ha segnato 46 reti nelle sue 3 stagioni in Serie A.

Il passaggio di Caputo in maglia blucerchiata molto probabilmente determinerà il passaggio dal 4-2-3-1 al 4-3-1-2, con Damsgaard sulla trequarti, a supporto della coppia d’attacco Quagliarella-Caputo. In questo caso, Candreva cambierebbe ruolo e, invece di ala destra, giocherebbe come mezzala a centrocampo, visto che ha già giocato in quella posizione in passato. Il Sassuolo, invece, lancerà Scamacca supportato da gente del calibro di Berdardi, Raspadori, Boga o Djuricic.

Caputo nuovo giocatore della Sampdoria – Caratteristiche Tecniche

Ciccio Caputo è una punta centrale di 181 cm per 74 Kg, che in carriera ha segnato 205 reti in 501 partite. Partito dall’Eccellenza, è approdato in Serie A, segnando in tutte le categorie in cui ha militato. La sua caratteristica principale è la capacità di adattarsi bene al partner d’attacco con cui gli è capitato di giocare. Il neo attaccante della Samp, infatti, si è trovato bene sia con attaccanti veloci che con punte di grande prestanza fisica, anche perché, all’occorrenza, si è sempre sacrificato per la squadra e ha garantito un grande movimenti in attacco.

Negli ultimi anni, passati in Serie A, ha migliorato la sua efficacia realizzativa ed il suo senso del gol ed è diventato una punta molto prolifica anche nella massima serie. La passata stagione lo ha visto vittima di infortuni che hanno condizionato la sua stagione; ha giocato, infatti, 24 gare segnando 11 reti e questo gli ha precluso la possibilità di essere tra i convocati per Euro 2020.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.