News

Campionati Mondiali Master, l’Italia fa sul serio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Scatta mercoledì 26 ottobre l’edizione numero 22 dei Campionati Mondiali Master che si svolgerà a Perth, in Australia, fino a domenica 6 novembre. L’Italia dell’atletica “over 35” presenta 79 iscritti, 56 uomini e 23 donne, alcuni dei quali hanno già conquistato medaglie in un altro evento internazionale di questa stagione, gli Europei Master Indoor di Ancona. La manifestazione continentale al coperto ha visto sul gradino più alto del podio individuale Francesco D’Agostino (M50) negli 800 metri, il velocista Mario Soru (M65) su 200 e 400, il triplista Crescenzio Marchetti (M65) e nel cross Luigi Del Buono (M35).

Al femminile invece Barbara Martinelli (W50) negli 800 metri, le marciatrici Peppina Demartis (W55) e Daniela Ricciutelli (W60), quindi sui 1500 metri Paola Tiselli (W40) che era stata la grande protagonista nei Mondiali brasiliani del 2013 a Porto Alegre, dove vinse tre ori. Un’impresa riuscita in quell’occasione anche al marciatore Walter Arena (M50), ma non mancheranno altri big del movimento come lo sprinter Vincenzo Felicetti (M65).

dagostino

Sarà la prima volta della rassegna iridata negli anni pari, che giunge poco più di dodici mesi dopo l’edizione disputata a Lione, in Francia (con 76 medaglie italiane, ma a fronte di oltre 400 iscritti). Dieci giornate di competizioni nella primavera australe, con due di riposo (domenica 30 ottobre, che sarà dedicata all’assemblea WMA, e giovedì 3 novembre), su due campi di gara: l’impianto principale sarà il Western Australia Athletics Stadium, a Mount Claremont, aperto nel 2009 e sede dei campionati nazionali assoluti nel 2010, ma sarà utilizzato anche l’Ern Clark Athletic Centre, a Cannington, soprattutto per gare su lunghe distanze, lanci e prove multiple.

La marcia su strada si snoderà nella vicina zona di Perry Lake, come la corsa campestre che toccherà anche la riserva di Alderbury, invece maratona e mezza maratona saranno sulle sponde del fiume Swan. Martedì 25 ottobre a Elizabeth Quay, dalle 18:30 ora locale (12:30 in Italia), si terrà la cerimonia inaugurale.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.