News

Calcio: l’Italia Under 21 facile sull’Andorra

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Con la vittoria di ieri sera per 3-0 contro l’Andorra, gli Azzurrini ribadiscono il primato in classifica, ma complice la vittoria della Serbia contro l’Irlanda, l’aritmetica non consegna ancora alla squadra di Di Biagio il pass per Polonia 2017. Ad ottobre, alla squadra Azzurra, basterà un pareggio contro la Lituania per poter festeggiare l’ingresso all’Europeo.

la cronaca

Per quanto riguarda la cronaca dell’incontro di ieri, da un’incursione esterna di Ricci, che punta l’uomo e calcia verso la porta, nasce il gol realizzato da Verre sulla respinta corta di Silverio dopo due minuti di gioco, gol regolare, ma prima convalidato e poi annullato dall’arbitro Golubevs per fuorigioco. Da qui in avanti per tutta la prima frazione di gioco saranno numerose le occasione azzurre per passare in vantaggio, ma la squadra di Di Biagio spreca troppo.
Per fortuna la musica cambia nella ripresa, quando Federico Di Francesco al 3’ realizza al volo – su invito di Conti – il vantaggio azzurro, riscattando gli errori commessi in precedenza sotto porta. Per il giovane figlio d’arte è la prima rete con la maglia dell’Under 21. Al 7’ sfiora il raddoppio Verre con un pallonetto che scavalca Silverio, ma viene intercettato a pochi passi dalla linea di porta.

Continua a macinare gioco la squadra di Di Biagio, costringendo Andorra a difendersi e a non oltrepassare la metà campo. Al 20’ primo cambio del tecnico che sostituisce Cerri con Rossetti. Gli Azzurrini vanno a caccia del raddoppio, che arriva al 29’grazie ad una elegante girata di tacco di Di Francesco, servito ancora da Conti, che con la sua doppietta mette la firma su una vittoria importante.
C’è spazio, dopo il 2-0, anche per l’ingresso di Pellegrini (al posto di Verre) e per Garritano che sostituisce Di Francesco salutato dalla standing ovation del pubblico dello stadio “Alberto Picco” di La Spezia. E c’è spazio anche per le due traverse colpite da Rosseti (31’ e 42’), ma soprattutto per la terza rete azzurra realizzata al 43’ con un piattone da Pellegrini.

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3) : Cragno; Conti, Caldara, Romagnoli, Murru; Benassi (C), Cataldi, Verre (74′ Pellegrini); Ricci F., Cerri (65′ Rosseti), Di Francesco (80′ Garritano). A disp.: Meret (GK), Calabria, Biraschi, Grassi.
All.: Di Biagio.

ANDORRA (4-4-2) : Silverio; De Pablos (72′ Adria Sánchez), Viladot, Garcia, Cervós; Reyes (90′ Grau Samper), Ferré (C), Calviño, Roger Nazzaro (61′ Fernandes); Alexandre Martinez, Matos A disp.: Joel Garcia (GK), Claui Bové, Ricard Fernández, Teixeira.
All.: Lucendo.

MARCATORI : 48′ , 73′ Di Francesco, 88′ Pellegrini

NOTE : ammoniti 37′ Garcia, 40′ Cerri, 47′ Cervos, 50′ Ferré, 71′ Fernandes. Calci d’angolo: 7-1.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.