Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Un buona Italia ferma i campioni del mondo della Germania - Mondiali.it
News

Un buona Italia ferma i campioni del mondo della Germania

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Finisce con un pareggio (0-0) Italia-Germania, la più classica delle amichevoli: un tempo per parte, un gol annullato per fuorigioco a Volland al 18’ della ripresa, un palo colpito da Belotti a circa dieci minuti dal fischio finale. Pubblico delle grandi occasioni al “Meazza”, circa 49 mila spettatori, per una partita che ha alle spalle un passato di tradizioni importanti, nella fattispecie amichevole, ma solo sulla carta. Otto titoli mondiali in campo, quattro a testa, quattro titoli europei di cui tre conquistati dai tedeschi, una sfida dal sapore affascinante che richiama alla mente tanti precedenti e altrettanti ricordi, uno su tutti legato al 1970 a Città del Messico e a quell’Italia-Germania 4-3 definita la ‘partita del secolo’.

15068559_1379210005453316_8692213999706182935_o

Nel primo tempo a fare la partita, sono i tedeschi, con gli Azzurri in difficoltà in fase di impostazione, ostacolati dalla bravura degli avversari a non concedere spazi per il gioco in profondità. Nella ripresa Ventura effettua i primi due cambi dei sei a disposizione. al 18’ episodio chiave con la Germania protagonista, che va in gol con Volland, rete annullata dall’arbitro per fuorigioco. Risponde l’Italia, dopo l’ingresso di  Bernardeschi al posto di Eder, ma il sinistro dell’esterno della Fiorentina viene bloccato da Leno.

Il treno del vantaggio per l’Italia passa al 36’ dopo una grande giocata di Belotti, che in diagonale colpisce il palo. L’Italia nel secondo tempo è più decisa, più brillante, più vivace. Una bella risposta da parte degli Azzurri alle richieste di Ventura, che a tre minuti dal termine manda in campo anche Zaza in sostituzione di Belotti e Sansone per Immobile, ultimi spiccioli dell’ultima partita del 2016.

ascolti

Sono stati oltre 7 milioni e 500 mila telespettatori che hanno seguito l’amichevole con la Germania disputata ieri sera allo Stadio ‘Giuseppe Meazza’ di Milano.

Il match ha fatto registrare su Rai 1 7 milioni 325 mila spettatori con uno share del 27,68%, mentre su Rai 4 la diretta della partita con il commento della Gialappa’s Band è stata seguita da 254 mila persone (0,96% di share).

ventura

“Abbiamo fatto una buona partita e abbiamo concesso obiettivamente poco questa sera ai nostri avversari. E’ vero che a loro mancava qualche giocatore, del resto mancava anche a noi, ma la Germania è la squadra campione del mondo e noi non abbiamo concesso quasi niente. Una parata di Buffon, ma nel secondo tempo niente. E noi, al di là del palo, abbiamo avuto anche 4-5 situazioni di superiorità numerica che potevamo sfruttare meglio. Forse il risultato ci va stretto, ma è questo e dobbiamo accettarlo”.

de rossi

“L’importanza della partita rispetto all’Europeo – ha dichiarato il giocatore riferendosi ai precedenti con la Germania – era diversa, ma era importante per noi trovare il giusto equilibrio dopo qualche prestazione un po’ così: stasera abbiamo giocato alla pari contro una squadra forte, sono stati aggressivi, ma noi non li abbiamo messi in condizione di diventare pericolosi. Abbiamo fatto una buona partita e mostrato un buon atteggiamento”.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.