Qatar 2022

Belotti salta la Nazionale per infortunio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nel corso degli Europei, le defezioni hanno costituito il fastidio più grande per Mancini e sembra stiano continuando perché, dopo Lazzari, anche Belotti salta la Nazionale per infortunio. L’attaccante del Torino, infatti, a seguito di uno scontro nella partita contro la Fiorentina, ha rimediato un problema al perone; che lo ha costretto a lasciare il ritiro della nazionale per le gare di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar.

In pochi giorni, quindi, il commissario tecnico ha dovuto far fronte alle indisponibilità di Belotti e di Lazzari, dopo gli innumerevoli problemi fisici che hanno falcidiato la nazionale agli Europei. 

Per l’attaccante, accostato in estate a diverse squadre ma rimasto a Torino, l’inizio di stagione non è stato dei più rosei, viste le due sconfitte in campionato e l’infortunio, che lo terrà fuori dai giochi per 4 o 5 settimane.

Belotti salta la Nazionale per infortunio – Situazione Attacco Azzurro

La perdita di Andrea Belotti è senza dubbio poco gradita a Roberto Mancini, che molto probabilmente gli avrebbe dato spazio, visto che le tre partite sono abbastanza ravvicinate. Ciononostante, quasi certamente il tecnico non chiamerà un altro giocatore al posto del Gallo, anche perché in attacco sembra avere diverse soluzioni.

La più accreditata è ovviamente quella di Euro 2020, con Immobile al centro dell’attacco e Chiesa e Insigne come esterni offensivi. In alternativa, qualora la situazione lo richiedesse, il ct potrà optare per Chiesa e Berardi sulle fasce e Insigne messo al centro come falso nueve; questa opzione nelle gare contro la Spagna e, soprattutto, nella finale contro l’Inghilterra ha funzionato benissimo e ha messo in difficoltà i nostri avversari.

Ci sono anche Moise Kean e Giacomo Raspadori, che possono giocare in varie posizioni sul fronte dell’attacco e la new entry Gianluca Scamacca, punta centrale dal fisico imponente. Per queste tre gare, quindi, il tecnico è abbastanza coperto anche se spera vivamente di non dover far fronte ad altri infortuni.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.