Fantacalcio

Sergej Milinkovic Savic si è fermato alla stagione 2017-2018

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È nella formazione ideale scelta dai Gran Galà del Calcio 2018. Ma Sergej Milinković-Savić non vive il miglior momento della sua carriera, tutt’altro. Chiedere informazioni a Simone Inzaghi e ai fanta-allenatori che in estate hanno puntato su di lui. La sua media voto in campionato, secondo le statistiche del sito Fantagazzetta, è di 5,73. Una sola rete in 13 partite giocate, quella contro il Genoa a settembre. Un rendimento ben lontano dalla scorsa stagione, in cu era esploso con 14 centri (e 6 assist), di cui 12 in campionato.


Certo non è l’unico centrocampista a deludere finora nella stagione biancoceleste. Si pensi, ad esempio, a quanto fatto finora da Luis Alberto, lontano parente del giocatore sorpresa dello scorso anno. Non a caso Joaquim Correa sta scalando posizioni nelle gerarchie laziali. Ma la delusione più grossa è proprio Milinkovic Savic. Classe ’95, l’inarrestabile ascesa del serbo lo aveva portato nel mirino di altri club italiani e non. Come il Milan, che ha sognato il talento nato in Catalogna per tutta l’estate. Quel giocatore che abbinava esplosività fisica a classe pura è rimasto fermo all’ultimo campionato. Un Mondiale da comparsa ha contribuito al suo momento di crisi.

 

Spesso corpo estraneo alla squadra, Milinkovic sta probabilmente vivendo con troppa tensione le voci fuori dal campo. Il presidente Lotito, in sede di calciomercato, chiedeva per lui 120 milioni. Valutazione che oggi sembra completamente fuori dalla realtà.

Non era una situazione semplice, ogni giorno usciva un nome nuovo. Ma io ho sempre saputo di essere un giocatore della Lazio. Ho rinnovato e sono qua, voglio solo far bene e guardare avanti.

L’andamento altalenante della Lazio finora ha il suo volto. Immobile è la solita conferma con 9 reti, Parolo e Correa con tre gol a testa tengono a galla la nave. Savic sembra invece davvero un altro giocatore. Avrebbe dovuto prendersi definitivamente la scena dopo la cessione di Felipe Anderson, invece è scomparso. E’ come se avessero mandato il fratello al suo posto, ma non è neanche così visto che Milinkovic Savic II gioca in porta nella Spal.

Urge ritrovare il giocatore inserito nella formazione ideale 2017-2018. Lo spera Inzaghi, lo spera chi si è svenato per acquistarlo durante il fantamercato.

Giornalista, nato e cresciuto nella provincia barese con pezzi di cuore sparsi tra Roma e Liverpool, a metà tra Penny Lane e Strawberry Fields. Segue il calcio da quando Andrè Escobar segnava nella propria porta a Usa ‘94 mentre Roberto Baggio riceveva palla da «un’iniziativa di Mussi sulla fascia destra» . SCOPRI LO SCONTO UTILIZZANDO IL COUPON: VINCENZOP

Write A Comment