Euro 2020

Ter Stegen salta Europei 2020

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Alla luce degli ultimi infortuni, questa sembra un’edizione davvero poco fortunata perché oggi dobbiamo raccontare, nostro malgrado, che Ter Stegen salta gli Europei 2020.

Dopo le assenze certe di Ibra e Van Dijk, oggi è stata ufficializzata la notizia che la Germania non potrà contare sul suo secondo portiere per Euro 2020. L’estremo difensore del Barcellona, infatti, ha scritto su Twitter che, assieme ai medici, ha deciso di operarsi al ginocchio destro il 20 maggio.

Ha dichiarato di essere triste sia per la sconfitta del Barcellona, che ormai è fuori dalla corsa per vincere la Liga, e per la sua mancata partecipazione alla competizione europea. Ha aggiunto che supporterà da casa, per la prima volta dopo tanti anni, la sua nazionale e, al suo ritorno in campo, si augura di vedere il pubblico negli stadi.

Questo significa Ter Stegen salta gli Europei 2020 e non potremo vederlo tra le fila della Germania; c’è da dire che il portiere ultimamente è poco fortunato. Nell’agosto 2020, infatti, ha dovuto subire la batosta della sconfitta storica del suo Barcellona contro il Bayen Monaco per 8-2. Come se ciò non bastasse, proprio a quel periodo risale un altro infortunio al ginocchio; questo lo ha tenuto fuori dai campi di gioco per due mesi e mezzo.

Anche se il titolare della Germania è sempre il monumento Manuel Neuer, per il commissario tecnico tedesco Low si tratta di una brutta notizia. Il fatto di perdere il secondo portiere, non può, infatti, far piacere a un selezionatore della nazionale; anche perché si tratta del portiere titolare del Barcellona. Il commissario tecnico provvederà, quindi, a sostituire il portiere del Barcellona e la scelta sul secondo portiere della Germania ricadrà su uno tra Kevin Trapp (Francoforte) e Bernd Leno (Arsenal).

Ci auguriamo che questo sia l’ultimo forfait delle nazionali di Euro 2020, perché ultimamente ci sono state davvero troppe defezioni di giocatori anche importanti; a Ter Stegen che salta gli Europei 2020, auguriamo di tornare presto in campo.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.