Euro 2020

Infortunio Benzema Europei 2020

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

A volte il destino fa brutti scherzi, come l’infortunio di Benzema per gli Europei 2020, visto che il francese era tornato in nazionale dopo quasi sei anni. Nell’amichevole di ieri contro la Bulgaria, infatti, l’attaccante ha abbandonato il campo dopo circa quaranta minuti di gioco, a seguito di un contrasto con un avversario. Dopo la botta, ha ricevuto le cure mediche, con tanto di fasciatura attorno al ginocchio destro ed è rientrato in campo ma solo per pochi muniti.

Resosi conto di non farcela, ha, infatti, chiesto il cambio poco dopo; per cui è uscito dal campo e si è diretto verso gli spogliatoi zoppicante ed in lacrime, per via del rischio di saltare Euro 2020. A meno di una settimana dalla gara d’esordio contro la Germania, che si gioca martedì 15 giugno alle ore 21:00 CET presso l’Allianz Arena di Monaco, la Francia è, dunque, in ansia per le condizioni del suo bomber.

Infortunio Benzema Europei 2020 – Dichiarazioni di Deschamps

Pur essendo un po’ turbato per l’infortunio del suo attaccante, Deschamps ha cercato di tranquillizzare l’ambiente e di mantenere la serenità del gruppo e dei tifosi. All’indomani dell’infortunio di Benzema in vista degli Europei 2020, il tecnico francese ha dichiarato, infatti, che il bomber ha preso una forte botta al ginocchio destro. Per questo motivo, al fine di scongiurare rischi inutili in un’amichevole, è uscito dal campo in modo da evitare delle eventuali complicazioni.

Ha affermato, inoltre, che non bisogna fare drammi perché si tratta solo di una botta; tra l’altro, lo staff medico della nazionale francese è di altissimo livello e si occuperà di lui per rimetterlo in sesto. Nelle sue dichiarazioni, quindi, è apparso piuttosto ottimista, sempre con le dovute cautele del caso, e, naturalmente, si augura di avere a disposizione l’attaccante già per la prima contro i tedeschi.

Se non dovesse essere così, il Commissario Tecnico è comunque coperto, potendo contare su giocatori del calibro di Coman, Giroud (entrato ieri al posto di Benzema), Griezmann, Thuram e Dembélé. Ognuno di questi attaccanti è di altissimo livello e darebbe un grande apporto al fianco della stella Mbappé; per cui, l’unico problema dell’allenatore sarebbe l’imbarazzo della scelta.

Ad ogni modo, Benzema ha probabilmente delle speranze di poter giocare in questi Europei.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.