Calcio

Si sblocca Klettskard, il primo calciatore delle Isole Far Oer in Italia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È bastato poco tempo all’attaccante Pall Andrasson Klettskard per realizzare la prima rete nel calcio italiano.

Fin qui nulla di nuovo, tanti sono i gol realizzati da neoacquisti. Questa volta, però, la particolarità sta nel fatto che la rete è stata realizzata dal primo calciatore faroese a giocare in Italia.

Il 28enne attaccante dell’isola del Nord Atlantico si è accasato al Breno, squadra militante in Eccellenza lombarda, dopo il trasferimento dal KÍ Klaksvík, club del suo Paese, di cui era il capitano e con cui ha disputato 125 partite, realizzando 83 reti.

La società lombarda, affiliata all’Atalanta, attualmente è al sesto posto, con l’obiettivo di salire in Serie D, passando per i playoff.

Risultati immagini per klettskard
Pall Klettskard con la maglia del KÍ Klaksvík

Alle spalle dell’attaccante anche quattordici partite disputate con la maglia della nazionale, tra cui il match contro la Germania valida per la qualificazione al Mondiale del 2014, oltre a importanti partite nel club durante i preliminari di Europa League.

Il sogno è quello di provare ad affermarsi anche in Italia, paese completamente diverso dalle Far Oer in cui certo il calcio non è lo sport nazionale.

Scalare le categorie e realizzare il sogno di giocare da professionista anche qui, in cui il calcio è una religione!

Il contratto scade a giugno e l’obiettivo primario è il salto di categoria che sarebbe un vero e proprio colpaccio per la società lombarda. Per Pall invece ci sarà modo di mettersi in mostra così che possa continuare il suo percorso e magari provare a riconquistare la maglia della nazionale.

Giornalista professionista, cura “Italians”, rubrica che parla di sportivi italiani che si sono affermati all’estero. E chissà magari, Ivanka Trump, la prossima volta non confonderà più Giorgio Chinaglia, ex attaccante di Lazio e New York Cosmos, per un santo.

Comments are closed.