Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Questa non la prendevo anch’io: la top ten delle parate di sempre
Calcio

Questa non la prendevo anch’io: la top ten delle parate di sempre

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ci sono gol che avremmo fatto anche noi. E ci sono parate che, invece, ci chiediamo ancora come sia stato possibile effettuarle. Le ultime, in ordine di tempo, sono nel martedì di Champions League. Wojciech Szczęsny contro il Valencia e Marc Ter Stegen di fronte allo Young Boys. Due guizzi decisivi per le qualificazioni di Juventus e Manchester United. Il primo si sta scrollando di dosso la pesante eredità di Buffon. Il secondo, a giudicare dalle parole di Mourinho, è oggi il numero 1 dei numeri 1.

I due estremi difensori entrano a pieno titolo nella classifica delle migliori parate di sempre. Ne abbiamo fatto una top ten in rigoroso ordine cronologico, a voi la scelta della migliore.

1970, Brasile Inghilterra: Gordon Banks

1982, Italia Brasile: Dino Zoff

2001, Barcellona Lione: Gregory Coupet

2003, Arsenal Sheffield United: David Seaman

2003, Nelson Dida: Milan Ajax

2003, Gianluigi Buffon: Milan Juventus

2006, Gianluigi Buffon: Italia Francia

2010, Barcellona Inter: Julio Cesar

2015, Arsenal Bayern Monaco: Manuel Neuer

2018, Barcellona Siviglia: Marc-André ter Stegen

 

Giornalista, nato e cresciuto nella provincia barese con pezzi di cuore sparsi tra Roma e Liverpool, a metà tra Penny Lane e Strawberry Fields. Segue il calcio da quando Andrè Escobar segnava nella propria porta a Usa ‘94 mentre Roberto Baggio riceveva palla da «un’iniziativa di Mussi sulla fascia destra» . SCOPRI LO SCONTO UTILIZZANDO IL COUPON: VINCENZOP

Write A Comment