Curiosita Sportive

Italia – Belgio di tennis, una sfida iniziata nel 2006

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ci sarà da divertirsi a Genova il prossimo aprile, in cui la città ligure sarà al centro del futuro del tennis azzurro prima con il match di Coppa Davis maschile e dopo qualche giorno anche la Fed Cup femminile.

Destini leggermente diversi per gli uomini e le donne, soprattutto queste ultime che, dopo anni di trionfi, ora dovranno sgomitare parecchio per cercare di superare il Belgio nei playoff per il World Group. L’obiettivo è conquistare un posto nel Gruppo Mondiale del 2019 e ritornare quindi nell’élite di questa competizione.

Proprio contro il Belgio i primi bei ricordi del tennis azzurro femminile. In effetti tra le due nazioni è nata una piccola rivalità dopo il 2006, quando allora le azzurre riuscirono a battere le belghe così da conquistare il loro primo titolo di Fed Cup.

Quello del 2006 è stato un anno ricco di soddisfazioni sportive, sia appunto per il tennis che per il calcio, con la vittoria dello storico quarto Mondiale.

Il primo trionfo nazionale femminile con la racchetta è di 12 anni fa, vinto proprio contro i padroni di casa allo Spiroudome di Charleroi il 17 settembre.

Sette successi su altrettante sfide contro i Diavoli Rossi, che furono l’ultima vittima in quella competizione, in cui le azzurre giocarono, e vinsero, tutte le sfide in trasferta, da Nancy contro la Francia di Amelie Mauresmo fino in Spagna, con un’altra schiacciante vittoria. Un successo che si chiama Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Mara Santangelo, Roberta Vinci, Romina Oprandi, Tathiana Garbin, oggi capitano dell’Italia (unica “superstite”) in luogo di Corrado Barazzutti, che permane su quella maschile. Proprio con il ct friulano la nazionale ha trionfato altre 3 volte (2009, 2010 e 2013).

Nell’edizione del 2006 l’impresa sembrò quasi impossibile dato che il Belgio era la nazionale leader della classifica. Tuttavia Schiavone e Santangelo portarono la squadra sulla buona strada per poi avere la meglio nel match finale di doppio, quando Schiavone-Vinci piegarono la resistenza delle belghe Flipkens-Hardenne.

Giornalista professionista, cura “Italians”, rubrica che parla di sportivi italiani che si sono affermati all’estero. E chissà magari, Ivanka Trump, la prossima volta non confonderà più Giorgio Chinaglia, ex attaccante di Lazio e New York Cosmos, per un santo. SCOPRI LO SCONTO UTILIZZANDO IL COUPON: DARIOS

Comments are closed.