Calcio

I 10 gol più veloci in Serie A

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Meno di un minuto, esattamente 42 secondi per sbloccare il match contro il Cagliari con uno dei classici “gol-lampo”. L’attaccante della Juventus, Paulo Dybala, sabato 3 novembre, ha segnato al pronti-via, liberandosi in area di rigore con un finta e battendo di destro, scivolando, il portiere Cragno. La “Joya” ha segnato un gol velocissimo, il più veloce nella recente storia della squadra bianconera prima della rete di Arturo Vidal, in Juventus-Inter del 2012.

Ed era esattamente il 3 novembre, una sfida a modo suo passata alla storia: il cileno aveva sbloccato la partita dopo appena 18 secondi e, nonostante il gol fosse viziato da una posizione di fuorigioco di Asamoah, l’Inter riuscì nell’impresa di rimontare e vincere per 3-1 facendo crollare l’imbattibilità casalinga della Juventus.

 

Da un 3 novembre a un altro, ma la realizzazione di Dybala, seppur realizzata prima dello scadere del primo giro di lancette, non trova spazio nella top ten dei gol più veloci in Serie A. Ecco la classifica:

1- Il gol più veloce nella storia della Serie A è di Paolo Poggi, attaccante veneziano che fece gol in poco meno di 8 secondi su assist di Dario Hubner in un Fiorentina-Piacenza giocato il 2 dicembre 2001;

 

2- Poggi soffiò il record a Marco Branca, attaccante dell’Udinese, che contro la Fiorentina il 10 gennaio 1993 segnò il primo gol della partita dopo 9 secondi;

 

3- Sul gradino più basso del podio c’è Gianfranco Matteoli in Inter-Cesena del 27 novembre 1988. Il suo gol restò il più veloce per cinque anni, segnò dopo 9 secondi e qualche decimo in più di Branca;

4- Dopo Poggi, Branca e Matteoli, il quarto è di Tullio Ghersetich che segnò dopo dieci secondi dal calcio d’inizio in Fiorentina-Como del 1953, motivo per cui non esistono video di quel gol;

5- In un derby del 1963 tra Inter e Milan, Sandro Mazzola portò in vantaggio l’Inter dopo 13 secondi di gioco;

 

6- Il sesto gol più veloce è di un altro storico giocatore dell’Inter, Roberto Boninsegna, e in un altro derby, questa volta del 1973: segnò dopo 14 secondi;

7- Il settimo lo ha segnato Nicola Sansone in Sassuolo-Sampdoria il 27 marzo del 2014, dopo 16 secondi dal calcio d’inizio;

 

8- Sansone precede Duvan Zapata e il suo gol-fulmine in Sampdoria-Torino del 2017 (17 secondi);

9 e 10-  Chiudono la top ten proprio Arturo Vidal e Francesco Caputo dell’Empoli, anche lui in gol dopo 18 secondi in Sassuolo-Empoli .

Giornalista professionista, cura “Curiosità sportive”, rubrica-memorabilia di aneddoti, storie e miti legati allo sport, riavvolgendo le lancette del tempo perché il suo cuore è ancora fermo sulla traversa dove si è stampato il rigore tirato da Di Biagio nel Mondiale del ’98.

Comments are closed.