Curiosita Sportive

La lezione di Bielsa: fa segnare gli avversari per fairplay dopo un gol discusso

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Marcelo Bielsa non è un allenatore comune, di quelli ben apparecchiati in panchina e politically correct in sala stampa. Non è un caso che, negli anni, sia stato soprannominato “El loco”, il pazzo. Questa volta, però, il suo è un gesto che in un mondo ideale dovrebbe rappresentare la normalità, senza che faccia notizia. Ma nel calcio “risultatista” del 2019 la scelta di far segnare un gol alla squadra avversaria come risarcimento a una rete a suo dire fraudolenta fa impazzire il web. E così, per una volta, probabilmente i matti siamo noi che ci stupiamo di una scena che dovrebbero far vedere in tutte le palestre in cui si fa sport.

Sfida promozione

Inghilterra, sfida di Championship (la nostra serie B) tra Leeds United e Aston Villa. Sulla panchina A Elland Road il tecnico è l’argentino, sin dallo scorso anno. Si è già fatto riconoscere per alcune sue decisioni controverse. Come portare i giocatori a spazzare le strade, per trasmettere l’importanza sociale del club in città. Le sue eccentriche conferenze stampa o l’aver spedito delle spie sul campo d’allenamento del Derby County. Torniamo al campo. Il match contro i Villans è decisivo per la promozione in Premier, dove sono già approdati Norwich e Sheffield United. Il Leeds è terzo a quota 82 punti, l’Aston Villa quinto a 75. In mezzo il West Bromwhich Albion.

Il gol controverso

Al 72’ i padroni di casa vanno in vantaggio con Klich. Il gol nasce, tuttavia, con un giocatore avversario a terra Kodjia, dopo un fallo non fischiato di Cooper. Nasce un parapiglia, viene espulso El Ghazi tra gli ospiti che chiedevano alla squadra di Bielsa di mettere il pallone fuori dal campo. A quel punto entra in gioco il tecnico argentino che ordina ai suoi di far segnare l’Aston Villa. Adomah va quindi a rete, nonostante gli si opponga Jansson, poco convinto della scelta del suo allenatore. La gara termina 1-1, entrambe le squadre faranno i playoff dove potrebbero nuovamente scontrarsi. Bielsa, nel post partita, non sembra particolarmente preoccupato:

Abbiamo soltanto restituito un gol, il calcio inglese è noto per la sportività. Playoff? Penso che questa prestazione contro quella che è la migliore squadra del campionato in questo momento ci dia maggiore convinzione nei nostri mezzi

Giornalista, nato e cresciuto nella provincia barese con pezzi di cuore sparsi tra Roma e Liverpool, a metà tra Penny Lane e Strawberry Fields. Segue il calcio da quando Andrè Escobar segnava nella propria porta a Usa ‘94 mentre Roberto Baggio riceveva palla da «un’iniziativa di Mussi sulla fascia destra» . SCOPRI LO SCONTO UTILIZZANDO IL COUPON: VINCENZOP

Comments are closed.