Category

Qatar 2022

Category

A volte giocare meglio dell’avversario non basta per portare a casa il risultato e il pareggio di Italia Bulgaria nelle qualificazioni dei Mondiali 2022 in Qatar ne è un esempio. La nazionale italiana, infatti, ha detenuto il 71% del possesso del pallone, ha tirato 27 volte in porta, centrando lo specchio in 8 occasioni ed è passata in vantaggio ma la vittoria non è arrivata.

E’ un mezzo passo falso, perché la Svizzera è distante 4 lunghezze dagli azzurri ma ha giocato due partite in meno. La partita di domenica contro gli elvetici, quindi, assume una grandissima importanza, al fine di tenere la testa del gruppo; vincere la prossima sarà, quindi, fondamentale nel percorso delle qualificazioni al Mondiale. L’Italia di Mancini, comunque, consegue il trentacinquesimo risultato utile consecutivo, raggiungendo il record di imbattibilità di Spagna e Brasile e gioca una grande partita.

Pareggio Italia Bulgaria Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar – La Partita

L’Italia parte forte e la Bulgaria difende con tutti i calciatori dietro la linea della palla per larghi tratti della partita. Il pallone è sempre tra i piedi degli azzurri che al 16′ vanno in gol con Chiesa, che salta tre avversari e batte il portiere con un tiro di prima, dopo uno scambio con Immobile. L’attaccante della Juve appare micidiale come sempre e il suo gol è fantastico, come vediamo di seguito:

L’Italia continua a concedere poco ai bulgari ma commette la leggerezza di non sfruttare le occasioni per chiudere definitivamente la partita. Un esempio di questa mancanza di cattiveria è il tiro di Immobile molto fiacco al minuto 26. Al 35′ il solito Chiesa calcia in porta, il portiere Georgi Georgiev respinge ma Immobile non riesce a ribadire in rete. Al 39′, però, arriva la doccia fredda Despodov salta Florenzi e la mette in mezzo, dove Iliev anticipa Acerbi e gonfia la rete. Quando sta per terminare la prima frazione di gioco, Insigne si libera bene di un difensore e calcia all’angolino; il portiere.però, è bravissimo a salvare con i piedi e stasera è in vena di miracoli.

Il secondo tempo presenta lo stesso copione, con Chiesa sulla destra che è una spina nel fianco e dopo 3 minuti si crea due occasioni pericolose. L’Italia continua ad attaccare ma si scontra con il muro bulgaro, formato da calciatori che difendono molto basso e chiudono bene gli spazi. Il più pericoloso è sempre Chiesa, che al 61′ salta un difensore e calcia verso la porta ma Georgiev compie un altro miracolo e gli nega il raddoppio.

Il mister mette in campo forse fresche, tra cui Raspadori e Berardi ma, per via di un po’ di imprecisione degli azzurri nell’ultimo passaggio, l’Italia non riesce a portare a casa i tre punti. Per gli azzurri, il migliore è Chiesa ma se la cavano bene anche Verratti, Emerson Palmieri e Insigne; Florenzi, Acerbi e Immobile potevano forse dare qualcosa di più.

Crisi Manchester United

Tutti gli appassionati di calcio sanno che c’è la pausa dei campionati per via degli impegni delle nazionali e le ci sono già i risultati delle sfide di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar del 1 Settembre 2021. Mediamente l’esito delle partite ha rispettato i pronostici della vigilia ma c’è stata, come sempre, qualche sorpresa o risultato inaspettato.

Italia che gioca contro la Bulgaria per le qualificazioni a Qatar 2022

Dopo una grande vittoria si deve ripartire con i piedi per terra, evitando di sottovalutare ogni avversario, e nella gara Italia Bulgaria delle Qualificazioni ai Mondiali 2022 del Qatar Mancini chiede questo agli azzurri. Archiviato il trionfo della gara di Wembley con il successo di Euro 2020, la nazionale italiana si prepara ad affrontare i bulgari.

Meret lascia il ritiro della nazionale per infortunio

Le brutte notizie non vengono mai da sole e la notizia di Meret che lascia il ritiro della nazionale a causa di una frattura dell’apofisi di sinistra della terza e quarta vertebra. I media parlano di un infortunio abbastanza grave e il portiere rischia di tornare non prima del prossimo mese.

Belotti che salta la nazionale per infortunio

Nel corso degli Europei, le defezioni hanno costituito il fastidio più grande per Mancini e sembra stiano continuando perché, dopo Lazzari, anche Belotti salta la Nazionale per infortunio. L’attaccante del Torino, infatti, a seguito di uno scontro nella partita contro la Fiorentina, ha rimediato un problema al perone.

Lazzari lascia il ritiro della nazionale

La fortuna è cieca ma la malasorte a volte ci vede benissimo, come nel caso di Lazzari che salta la Nazionale per via di un infortunio patito nella gara della sua Lazio contro lo Spezia. Il giocatore biancoceleste, che aveva iniziato molto bene la stagione nella nuova veste di terzino destro, è dovuto uscire dal campo per un problema al polpaccio.

Mancini che ha diramato le convocazioni per le qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar

I veri tifosi della nazionale italiana non si perderanno le prossime tre sfide degli azzurri e il ct Mancini ha diramato la lista dei Convocati dell’Italia per le Qualificazioni ai Mondiali 2022 Qatar di Settembre. Una vittoria nella prossima partita consentirà all’Italia di arrivare a 35 partite senza sconfitta, raggiungendo la Spagna al secondo posto della classifica di imbattibilità delle nazionali.