Category

Fantacalcio

Category

È oramai un aspetto risaputo che per un attaccante trovare la via del gol è obiettivo personale e professionale. Questa teoria vale ancora di più per i bomber e se quel bomber si chiama Mauro Icardi.

Il centravanti argentino dell’Inter è ancora a secco in questa prima parte di stagione e, a dire il vero, anche durante le amichevoli del prestagione ha inciso poco in termini realizzativi.

Nelle prime due partite di Serie A, il capitano nerazzurro ha solamente fornito un assist a Perisic nel match poi pareggiato contro il Torino; l’ultima partita contro il Bologna, Icardi è stato assente per un leggero infortunio.

Il dato negativo però c’è stato anche con l’Argentina. Il centravanti è stato convocato dal ct Scaloni dopo l’esclusione dal Mondiale, l’albiceleste, però, non va oltre lo 0-0 contro la Colombia e per il bomber: 4 presenze e 0 gol con la maglia della nazionale.

È un periodo di stasi, ma Icardi stesso sa che tornerà a fare gol così come ha sempre fatto, soprattutto in Serie A. Dopotutto è comunque stato capocannoniere già due volte, l’ultima volta la scorsa stagione con 29 reti a pari merito con Ciro Immobile.

A san Siro contro il Parma alle 15, dunque, ci sarà possibilità di sbloccarsi. Contro i crociati solamente un gol in carriera quando vestiva ancora la maglia della Sampdoria.

Potrà sbloccarsi contro il Sassuolo anche un altro argentino goleador, Paulo Dybala. Il numero 10 della Juventus è rimasto un po’ in disparte in questa prima parte di stagione bianconera ed è per questo che mister Allegri potrà concedergli una maglia da titolare contro gli emiliani.
Anche per la Joya qualche minuto con l’Argentina contro i Cafeteros, senza nessun vero guizzo.
Ragion per cui vuole mettersi in mostra domenica, provando a essere lui il protagonista del match all’Allianz Stadium.