Category

Calcio

Category

Insieme hanno vissuto l’epopea d’oro del Barcellona di Pep Guardiola. Uno, Tito Vilanova, in panchina, assistente dell’attuale tecnico del Manchester City. L’altro, Gerard Piqué, in campo, perno difensivo insieme a Carles Puyol. Cinque anni, dal 2008 al 2013, in cui vincono tutto col tiki taka blaugrana. Nell’ultimo anno Vilanova raccoglie il timone lasciato da Guardiola, vincendo la Liga nel 2013. Sarà l’ultimo trofeo vinto dall’allenatore catalano. Una malattia incurabile lo stronca nell’aprile 2014.

Gerard Piquè

Ma Gerard Piquè non ha mai dimenticato il suo vecchio amico. Negli anni sono state diverse le dediche del difensore spagnolo a Vilanova. Oggi uno dei leader della Roja va oltre. Il suo Andorra, squadra di cui Piqué è uno dei proprietari, ha acquistato Adrià Vilanova, giovane difensore 21enne e figlio di Tito. Il club del minuscolo Stato dei Pirenei lotta per la promozione in terza divisione. Vilanova jr ha iniziato gli allenamenti guidati dai tecnici Albert Jorquera e Gabri Garcia, anch’essi ex blaugrana. Il neo arrivato si aggiunge ai nuovi acquisti Forgas, Cervós, Bové e Dot.

Tito e Adrià Vilanova

Adrià Vilanova è cresciuto nella cantera del Barcellona, alla Masia, il celebre centro di formazione giovanile in cui ci si allena al tiki taka del futuro. Poi il ragazzo ha giocato nell’Hercules e nel Maiorca B. L’Andorra, che milita nella Primera Catalana, ha recentemente cambiato proprietà passando al gruppo Kosmos che fa riferimento proprio a Piquè. Uno che non ha mai dimenticato Tito , l’erede di Guardiola andato via troppo presto.

Adrià Vilanova