Category

Calcio a 5

Category

Se su erba è un trofeo che manca da più di 50 anni, su sabbia la Nazionale Italiana è campione d’Europa, 13 anni dopo il primo sigillo nel 2005.  Agli Europei di beach soccer di Alghero gli Azzurri hanno sconfitto 9-8 ai rigori la Spagna, mentre nei tempi regolamentari la gara era terminata 2-2.

La Nazionale Italiana di beach soccer campione d’Europa

La storia tra Italia e Spagna non cambia anche nel beach soccer: qualità iberica contro carattere tricolore. Dopo uno scialbo primo tempo, a metà ripresa Fainetti sblocca il parziale, subito impattato dal pari spagnolo di Llorenc. Ancora Italia nel terzo tempo con un rigore di Palmacci e nuovamente Llorenc Gomez a fissare il risultato sul 2-2. Punteggio che non cambia anche nei tempi supplementari, rinviando le squadre ai rigori.

La finale disputata ad Alghero

Nella lotteria dei penalty vanno tutti a segno fino all’errore di Jose Enrique, il cui tiro è intuito da una prodezza del portiere italiano, Simone Del Mestre. Trionfo italiano pienamente meritato, alla luce del percorso immacolato dei ragazzi di mister Emiliano Del Duca: quattro partite, quattro vittorie contro la Russia campione uscente, Bielorussia, Ucraina e appunto la Spagna.

La festa azzurra dopo la partita

Il trionfo è stato celebrato anche dal commissario straordinario alla FIGC, Roberto Fabbricini:

La vittoria europea degli Azzurri di Del Duca rappresenta una grande gioia. La Nazionale di Beach Soccer è un’eccellenza della FIGC e fa parte a pieno titolo della famiglia del calcio italiano. C’è grande soddisfazione per il successo europeo che mancava da 13 anni.

I complimenti della FIGC