Author

Redazione mondiali.it

Browsing

Prima sconfitta per le azzurrine ai campionati europei U19 in corso di svolgimento in Slovacchia ed Ungheria.
Nella partita giocata a Gyor, le ragazze di Luca Cristofani hanno subito una battuta d’arresto contro le pari età della Russia. La prestazione delle azzurrine è stata tutt’altro che incolore considerato che le nostre hanno messo in seria difficoltà, specie nelle prime due frazioni, le russe della coach Safranova (23-25, 23-25). Sugli scudi la prova di Marina Lubian, forte di 17 punti con 8 muri.
Per quanto riguarda l’accesso alle semifinali, tutto si deciderà nelle ultime due gare, la prima delle quali in programma mercoledì 31 agosto contro la Germania.

TABELLINO: Italia – Russia 1-3 (23-25, 23-25, 25-20, 16-25)

Italia: Melli 15, Mancini 5, Pamio 11, Pietrini 16, Lubian 17, Morello 2. Libero: Zannoni. Provaroni, Nwakalor 2. N.e: Boldini, Bartesaghi e Mazzaro. All. Cristofani.

Russia: Balyko 4, Vorobyeva 12, Lazarenko 14, Kotikova 13, Stalnaya 13, Kotova 12. Libero: Oganezova. Pligunova 1, Tushova 3, Russu. N.e: Stankevichute. All. Safronova

Arbitri: Deneri (Tur) e Boulanger (Bel). Durata Set: 30′, 31′, 28′, 25′.

Italia: 5 bs, 8 a, 15 m, 22 et. Russia: 6 bs, 8 a, 15 m, 19 et.

RISULTATI E CLASSIFICA POOL 2 (Gyor): Serbia-Germania 3-2, Bielorussia-Ungheria 2-3, Italia-Russia 1-3. Classifica: Russia 3 V (9 p.), Italia 2V (5 p.), Serbia 2V (5 p.), Germania 1V (4 p.), Ungheria 1V (2 p.), Bielorussia 0V (2 p.).

IL CALENDARIO DELL’ITALIA: Italia-Germania (31/8, ore 20.30), Italia-Ungheria (1/9, ore 18).

Prima sconfitta per le azzurrine ai campionati europei U19 in corso di svolgimento in Slovacchia ed Ungheria.
Nella partita giocata a Gyor, le ragazze di Luca Cristofani hanno subito una battuta d’arresto contro le pari età della Russia. La prestazione delle azzurrine è stata tutt’altro che incolore considerato che le nostre hanno messo in seria difficoltà, specie nelle prime due frazioni, le russe della coach Safranova (23-25, 23-25). Sugli scudi la prova di Marina Lubian, forte di 17 punti con 8 muri.
Per quanto riguarda l’accesso alle semifinali, tutto si deciderà nelle ultime due gare, la prima delle quali in programma mercoledì 31 agosto contro la Germania.

TABELLINO: Italia – Russia 1-3 (23-25, 23-25, 25-20, 16-25)

Italia: Melli 15, Mancini 5, Pamio 11, Pietrini 16, Lubian 17, Morello 2. Libero: Zannoni. Provaroni, Nwakalor 2. N.e: Boldini, Bartesaghi e Mazzaro. All. Cristofani.

Russia: Balyko 4, Vorobyeva 12, Lazarenko 14, Kotikova 13, Stalnaya 13, Kotova 12. Libero: Oganezova. Pligunova 1, Tushova 3, Russu. N.e: Stankevichute. All. Safronova

Arbitri: Deneri (Tur) e Boulanger (Bel). Durata Set: 30′, 31′, 28′, 25′.

Italia: 5 bs, 8 a, 15 m, 22 et. Russia: 6 bs, 8 a, 15 m, 19 et.

RISULTATI E CLASSIFICA POOL 2 (Gyor): Serbia-Germania 3-2, Bielorussia-Ungheria 2-3, Italia-Russia 1-3. Classifica: Russia 3 V (9 p.), Italia 2V (5 p.), Serbia 2V (5 p.), Germania 1V (4 p.), Ungheria 1V (2 p.), Bielorussia 0V (2 p.).

IL CALENDARIO DELL’ITALIA: Italia-Germania (31/8, ore 20.30), Italia-Ungheria (1/9, ore 18).