Author

Davide Ferracin

Browsing

Tre settimane di grande futsal in Colombia, la guida

Tutti i risultati delle varie fasi e il calendario completo del Mondiale di futsal in Colombia (10/09-1/10) che vede protagonista anche la nostra Nazionale azzurra guidata dal ct Roberto Menichelli.

GIRONE A

10/09 Uzbekistan-Panama 1-3
10/09 Colombia-Portogallo 1-1 (differita Eurosport ore 8.30 dell’11 settembre in Italia)
CLASSIFICA: Panama (d.r. +2) 3 punti, Colombia e Portogallo1, Uzbekistan (-2) 0
13/09 Panama-Portogallo (Cali, ore 18, differita Eurosport ore 8.30 dell’14 settembre in Italia)
13/09 Colombia-Uzbekistan (Cali, ore 20)
16/09 Panama-Colombia (Cali, ore 20)
16/09 Portogallo-Uzbekistan (Medellin, ore 20, differita Eurosport ore 8.30 dell’17 settembre in Italia)

GIRONE B

10/09 Cuba-Egitto 1-7
10/09 Thailandia-Russia 4-6
CLASSIFICA: Egitto (d.r. +6) e Russia (+2) 3 punti, Thailandia (-2) e Cuba (-6) 0
13/09 Egitto-Russia (Medellin, ore 18)
13/09 Thailandia-Cuba (Medellin, ore 20)
16/09 Egitto-Thailandia (Medellin, ore 18)
16/09 Russia-Cuba (Cali, ore 18)

GIRONE C

11/09 Vietnam-Guatemala 4-2
11/09 Paraguay-Italia 2-4 (differita Eurosport ore 8.30 del 12 settembre in Italia)
14/09 Guatemala-Italia 1-5
14/09 Paraguay-Vietnam 7-1
CLASSIFICA: Italia (d.r. +6), Paraguay (+4) Vietnam (+4) 3 punti, Guatemala (-6) 0
17/09 Guatemala-Paraguay (Cali, ore 18)
17/09 Italia-Vietnam (Bucaramanga, ore 18, differita Eurosport ore 8.30 del 18 settembre in Italia)

GIRONE D

11/09 Mozambico-Australia 2-3
11/09 Ucraina-Brasile 1-3
14/09 Australia-Brasile 1-11
14/09 Ucraina-Mozambico 4-2
CLASSIFICA: Brasile 6 (d.r. +12), Ucraina (0) e Australia (-9) 3 punti, Mozambico (-3) 0
17/09 Australia-Ucraina (Bucaramanga, ore 16)
17/09 Brasile-Mozambico (Cali, ore 16)

GIRONE E

12/09 Isole Salomone-Costa Rica 2-4
12/09 Argentina-Kazakistan 1-0
CLASSIFICA: Costa Rica (d.r. +2) e Argentina (+1) 3 punti, Kazakistan (-1) e Isole Salomone (-2) 0
15/09 Costa Rica-Kazakistan (Bucaramanga, ore 18)
15/09 Argentina-Isole Salomone (Bucaramanga, ore 20)
18/09 Costa Rica-Argentina (Bucaramanga, ore 16)
18/09 Kazakistan-Isole Salomone (Medellin, ore 16)

GIRONE F

12/09 Marocco-Azerbaigian 0-5
12/09 Iran-Spagna 1-5 (differita Eurosport ore 8.30 del 13 settembre in Italia)
CLASSIFICA: Azerbaigian (d.r. +5) e Spagna (+4) 3 punti, Iran (-4) e Marocco (-5) 0
15/09 Azerbaigian-Spagna (Medellin, ore 18, differita Eurosport ore 8.30 del 16 settembre in Italia)
15/09 Iran-Marocco (Medellin, ore 20)
18/09 Azerbaigian-Iran (Medellin, ore 18)
18/09 Spagna-Marocco (Bucaramanga, ore 18, differita Eurosport ore 10 del 19 settembre in Italia)

OTTAVI DI FINALE

(37) 20/09 1B-3ACD (Medellin, ore 17.30)
(38) 20/09 2A-2C (Cali, ore 20)
(39) 21/09 1D-3BEF (Bucaramanga, ore 17.30)
(40) 21/09 1F-2E (Medellin, ore 17.30)
(41) 21/09 1A-3CDE (Cali, ore 17.30)
(43) 22/09 1E-2D (Bucaramanga, ore 17.30)
(44) 22/09 2B-2F (Medellin, ore 17.30)
(42) 22/09 1C-3ABF (Cali, ore 20)

QUARTI DI FINALE

(45) 24/09 Vincente 38-Vincente 39 (Bucaramanga, ore 15.30)
(46) 24/09 Vincente 37-Vincente 40 (Cali, ore 18)
(47) 25/09 Vincente 43-Vincente 42 (Medellin, ore 15.30)
(48) 25/09 Vincente 44-Vincente 41 (Cali, ore 18)

SEMIFINALI

(49) 27/09 Vincente 45-Vincente 46 (Medellin, ore 19)
(50) 27/09 Vincente 47-Vincente 48 (Cali, ore 19)

FINALE 3° E 4° POSTO

(51) 01/10 Perdente 49-Perdente 50 (Cali, ore 12)

FINALE 1° E 2° POSTO

(52) 01/10 Vincente 49-Vincente 50 (Cali, ore 14.30)

Si chiude la prima giornata, l’Italfutsal ORA punta il Guatemala

Il Mondiale colombiano di calcio a 5 ha visto tutte e 24 le partecipanti scendere in campo.

Spagna e Argentina stanno benissimo. I campioni d’Europa approfittano nel primo degli errori dell’Iran (con il quale avevano pareggiato sempre 3-3, sia a Thailandia 2012, sia a Rio 2008), sfruttano anche la “suerte” per volare 3-0 all’intervallo grazie al Bufalo Lozano, e a quel José Ruiz che vedremo nella prossima serie A con la maglia dell’Acqua&Sapone.

Nella ripresa poker servito con una perla di Miguelìn. Hassan Zadeh segna su rigore, ancora Aicardo (su assist di José Ruiz) griffa il 5-1 della Roja, in testa al proprio gruppo con l’Azerbaigian che stende 5-0 il Marocco di Tuli (Kaos) con tris di Vassoura.

L’Albiceleste di Giustozzi, invece, vince una partita a scacchi contro il Kazakhistan: decide una rete di Alamiro Vaporaki a 38” dalla fine del primo tempo.

In vetta al girone E, per ora, balza Costa Rica, ok 4-2 con le Isole Salomone.

L’Italia di Ercolessi, recordman

Intanto, il giorno dopo il successo sul Paraguay, la Nazionale di Menichelli è tornata a lavoro, in vista della sfida con Guatemala, nella notte fra martedì 14 (ore 1) e mercoledì 15. Murilo è in dubbio a causa di una contrattura lombare.

Il ct Menichelli ha fiducia cieca nei suoi: “Questo blocco può ancora giocare ad alti livelli”.

Una foto pubblicata da marco ercolessi (@marco_ercolessi) in data:

Marco Ercolessi, tre assist col Paraguay, resta sul pezzo: “102 presenze in Nazionale? Un onore aver superato Foglia, Grana si avvicina, ma adesso penso a battere il Guatemala, contro il quale non abbiamo mai giocato”.

Sconfitto il Paraguay 4-2, l’analisi del nostro inviato in Colombia

Mister Hyde e Dottor Jeckyll. L’Italfutsal di Menichelli inizia il Mondiale con una vittoria che spalanca sì le porte alle qualificazione agli ottavi come prima del raggruppamento, battendo, però, 4-2 il Paraguay al termine di un match dai due volti.

Partenza falsa, e poi…

Al Coliseo El Pueblo di Cali, la Nazionale azzurra parte malissimo, regalando il vantaggio ai Guaranies, con un male posizionamento della difesa, su palla inattiva. Lima replica immediatamente alla marcatura iniziale di Salas. Ma ancora il Cholo sfrutta al meglio un contropiede tre contro tre per firmare il 2-1 con il quale si va al riposo.

italfutsal-colombia2016

Nella ripresa scende in campo un’altra squadra. Grinta, carattere e fluidità della manovra.

Così la rimonta degli Azzurri (foto: divisionecalcioa5.it) è servita: Romano duetta con Fortino e realizza il 2-2, Kakà firma il sorpasso ancora su schema da palla inattiva, capitalizzando al massimo l’espulsione per doppia ammonizione di Gary Ayala. Merlim chiude i conti: finisce 4-2. Italfutsal in vetta insieme al Vietnam che sconfigge 4-2 il Guatemala nell’altra sfida del girone C di Colombia 2016.

BRASILE E AUSTRALIA A BRACCETTO

A Bucaramanga, vincono anche Brasile e Australia. I campioni in carica verdeoro domano una coriacea Ucraina. Che non va al tappeto dopo il terribile uno-due griffato da Rodrigo e il leggendario Falcao. Gli ex sovietici riaprono l’incontro con Grystina, prima che un autogol di Sorokin sentenzi il definitivo 3-1.

L’ex Lazio Giovenali, invece, spinge i Canguri: prezioso 3-2 ai “deb” del Mozambico.

Le russe vincono gli Europei U19 di pallavolo femminile in Slovacchia

Dopo 22 anni le ragazze allenate da Svetlana Safronova tornano sul gradino più alto del podio in un Europeo Under 19. Sconfitta 3-0 la Serbia in un match senza storie.

I parziali: 26-24; 25-19; 25-18.

3° posto e bronzo per la Turchia che ha messo ko il Belgio 3-0 (26-24; 25-15; 25-20).

ITALIA QUINTA

L’Italia ottiene il quinto posto, con la vittoria sulla Slovacchia. Anche in questo caso risultato netto, 3-0 (25-13; 25-9; 25-10) con le ragazze di coach Luca Cristofani ancora abbacchiate per l’eliminazione nella fase a gironi, per il peggior quoziente set rispetto proprio alle finaliste della Serbia (nello stesso girone c’erano anche le russe).

AZZURRINE IN RAMPA DI LANCIO

Hanno convinto le prestazioni delle giovanissime Pietrini, Morello e Lubian (tutte classe 2000), che nonostante la differenza di età hanno messo in mostra ottime cose. Miglior libero della manifestazione Giorgia Zannoni.

FINALE QUINTO POSTO

ITALIA – SLOVACCHIA 3-0 (25-13, 25-9, 25-10)

ITALIA: Melli 12, Mazzaro 14, Pamio 6, Pietrini 14, Lubian 7, Morello 3. Libero: Zannoni. Provaroni 1, Nwakalor, Boldini. N.e: Bartesaghi e Mancini. All. Cristofani

SLOVACCHIA: Sedlackova, Fricova 7, Adamovicova, Sunderlikova 14, Simkova, Ciganikova 1. Libero: Spankova. Sepelova 1, Ramajova 2, Kormendyova 2, Zimova. N.e: Terenova. All. Kosekova

Arbitri: Bartula e Pindral. Durata Set: 23’, 20’, 20’.

Le russe vincono gli Europei U19 di pallavolo femminile in Slovacchia

Dopo 22 anni le ragazze allenate da Svetlana Safronova tornano sul gradino più alto del podio in un Europeo Under 19. Sconfitta 3-0 la Serbia in un match senza storie.

I parziali: 26-24; 25-19; 25-18.

3° posto e bronzo per la Turchia che ha messo ko il Belgio 3-0 (26-24; 25-15; 25-20).

ITALIA QUINTA

L’Italia ottiene il quinto posto, con la vittoria sulla Slovacchia. Anche in questo caso risultato netto, 3-0 (25-13; 25-9; 25-10) con le ragazze di coach Luca Cristofani ancora abbacchiate per l’eliminazione nella fase a gironi, per il peggior quoziente set rispetto proprio alle finaliste della Serbia (nello stesso girone c’erano anche le russe).

AZZURRINE IN RAMPA DI LANCIO

Hanno convinto le prestazioni delle giovanissime Pietrini, Morello e Lubian (tutte classe 2000), che nonostante la differenza di età hanno messo in mostra ottime cose. Miglior libero della manifestazione Giorgia Zannoni.

FINALE QUINTO POSTO

ITALIA – SLOVACCHIA 3-0 (25-13, 25-9, 25-10)

ITALIA: Melli 12, Mazzaro 14, Pamio 6, Pietrini 14, Lubian 7, Morello 3. Libero: Zannoni. Provaroni 1, Nwakalor, Boldini. N.e: Bartesaghi e Mancini. All. Cristofani

SLOVACCHIA: Sedlackova, Fricova 7, Adamovicova, Sunderlikova 14, Simkova, Ciganikova 1. Libero: Spankova. Sepelova 1, Ramajova 2, Kormendyova 2, Zimova. N.e: Terenova. All. Kosekova

Arbitri: Bartula e Pindral. Durata Set: 23’, 20’, 20’.