Sport Invernali

Hirscher come Tomba: 50 vittorie di Coppa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Era nell’aria già da tempo e dopo lo slalom di Zagabria è diventata una realtà: Marcel Hirscher ha eguagliato il grande Alberto Tomba.

Con la vittoria nello slalom speciale di coppa del mondo di Zagabria il campione austriaco di soli 28 anni ha raggiunto le 50 vittorie di coppa, proprio come lo sciatore azzurro, ormai lontano dalle piste. E i numeri parlano chiaro e confermano Hirscher come il grande fuoriclasse del momento, che si avvicina moltissimo a raggiungere anche il record di Hermann Maier che ha collezionato ben 54 vittorie.

Alberto Tomba, che non ha mai nascosto la stima verso la stella nascente dello sci, oltre a complimentarsi con lui come era già successo a Madonna di Campiglio, dove i due campioni si sono conosciuti, gli fa anche un grande augurio: battere il record assoluto che per il momento appartiene a Ingemar Stenmark. L’obiettivo è di certo ambizioso, perché si parla di 86 successi, ma visti i risultati e le performances di Hirscher ci sono buone possibilità che il pronostico si realizzi davvero.

Hirscher è orgoglioso di essere apprezzato da un campione del calibro di Tomba e così commenta il record raggiunto:

Uguagliare Tomba significa molto per me, è una leggenda vivente dello sci mondiale. Non ho seguito molto da vicino la carriera di Alberto. Per me il pupazzo animato Sandmann, in tv, era più interessante a quel tempo. Oggi sono molto orgoglioso, ma sono molto grato allo stesso tempo di essere in salute e in forma

La gara appena conclusa non è stata facile da vincere per l’austriaco, che ha dovuto fare i conti con il connazionale Michael Matt, battuto per pochissimo, e il norvegese Henrik Kristoffersen, che dopo una gara eccellente alla fine non riesce a raggiungere la vetta e arriva terzo.

Tra gli azzurri la migliore prestazione spetta a Manfred Moelgg che si aggiudica la decima posizione, seguito poco dopo, al 24esimo posto da Deville Cristian. Peccato per Stefano Gros e gli altri azzurri che tra ritiri e non qualificazioni alla seconda manche non eguagliano i compagni.

Nella classifica generale il primo posto spetta ancora a Hirscher, che viene inseguito da Kristoffersen. Tra gli azzurri troviamo Moelgg all’undicesimo posto con 106 punti.

Ordine di arrivo slalom di Zagabria

1         HIRSCHER Marcel     AUT
2         MATT Michael     AUT
3         KRISTOFFERSEN Henrik     NOR
4         FELLER Manuel     AUT

5         AERNI Luca     SUI
6         PINTURAULT Alexis     FRA
7         RYDING Dave     GBR
8         FOSS-SOLEV. Sebastian
9         MYHRER Andre     SWE     
10       MOELGG Manfred     ITA
11         YULE Daniel     SUI
12         SCHWARZ Marco     AUT
13         ZENHAEUSERN Ramon     SUI
14         MEILLARD Loic     SUI
15         NORDBOTTEN Jonathan     NOR
16         HARGIN Mattias     SWE
17         LIZEROUX Julien     FRA
18         HIRSCHBUEHL Christian     AUT
19         DIGRUBER Marc     AUT
20         MUFFAT-JEANDET Victor     FRA
21         ZAMPA Adam     SVK
22         KHOROSHIL. Alexander     RUS     
23         DEVILLE Cristian     ITA
24         ENGEL Mark     USA     
25         READ Erik     CAN     
26         GRANGE Jean-Baptiste     FRA     
27         STRASSER Linus     GER

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con particolare attenzione per l'affascinante mondo dello sport. SCOPRI LO SCONTO UTILIZZANDO IL COUPON: CRISTINAF

Comments are closed.