Sport Invernali

Biathlon: nell’individuale di Ruhpolding (Ger) domina Dorothea Wiever

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Prima vittoria stagionale per l’azzurra Dorothea Wiever, che in Germania, nell’individuale di Ruhpolding con zero errori conquista la scena.

Un successo che si ripete dopo due anni nella stessa cornice, la 15 km di coppa del Mondo nella Chiemgau Arena di Ruhpolding, ma stavolta superando due avversarie temibili, come la finlandese Kaisa Makarainen, che arriva seconda e la canadese Crawford Rosanna, che arriva terza.

Con questo incredibile successo, ottenuto con il tempo di 41’29″0, si aggiudica il titolo di “biathleta italiana più vincente di sempre nella storia”. L’azzurra commenta così la sua gara:

Sono soddisfatta, allo start non mi sentivo al 100% ma sapevo che alla fine era una gara di tiro e mi sono presentata abbastanza sicura al momento del tiro, anche se in piedi non ero stabilissima ho fatto il mio dovere, mostrando quello che ho fatto vedere nelle ultime settimane in allenamento. Voglio ringraziare gli skimen e i tecnici che danno grande fiducia a me e alla squadra. Il fatto di tornare a salire sul gradino più alto del podio nella specialità dell’individuale dopo avere vinto la coppa due stagioni è solo un caso, però è positivo il fatto che sono arrivata a podio in tre differenti gare, saranno tutte chances in più da giocarsi alle Olimpiadi

Superando il record di Nathalie Santer, con le sue quattro vittorie di coppa del mondo Dorothea Wiever acquista ancora più fiducia verso le prossime Olimpiadi Invernali di Pyeongchang, dove cercherà di confermarsi ancora una volta la più forte di sempre.

Durante la gara ottima prestazione anche per l’altra azzurra, Lisa Vittozzi, che si posiziona al diciottesimo posto. Per le altre italiane bisogna scorrere l’ordine di arrivo oltre la posizione numero quaranta.

Ecco l’ordine di arrivo con le rispettive tempistiche:

  1. Dorothea Wierer ITA 0 41’29″0
    2. Kaisa Makariainen FIN 1 +12″7
    3. Rosanna Crawford CAN 0 +21″2
    4. Yuliia Dzhima UCR 0 +45″9
    5. Vita Semerenko UCR 0 +52″6
    6. Darya Domracheva BLR 2 +1’04″0
    7. Nadezdha Skardino BLR 0 +1’04″8
    8. Anais Bescond FRA 1 +1’06″4
    9. Anastasija Kuzmina SVK 3 +1’32″3
    10. Baiba Bendika LAT 1 +1’34″6

    18. Lisa Vittozzi ITA 2 +2’15″9
    44. Nicole Gontier ITA 4 +3’54″6
    88. Federica Sanfilippo ITA 6 +7’10″3

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con particolare attenzione per l'affascinante mondo dello sport.

Comments are closed.