Dopo un fine settimana a rischio a causa delle condizioni climatiche poco favorevoli, la Coppa del mondo di sci prosegue la sua corsa e si appresta a giungere qui in Italia.

Archiviata la tappa francese maschile, che ha disputato le sue gare in Val d’Isere, pronta adesso ad ospitare le donne, gli sciatori volano verso Val Gardena e Val badia, prossime mete della gara di Coppa del mondo.

Tutto è pronto in Italia per ospitare la grande competizione, che mette in risalto le piste più belle del nostro paese e l’intera zona nordica, ricca di spunti per gli ospiti e gli appassionati che non mancheranno di certo all’evento.

La tappa appena conclusa ha visto superare per primo il traguardo da Hirscher, che si è aggiudicato lo slalom speciale con un tempo di 1:41.94, seguito dal norvegese Henrik Kristoffersen e dallo svedese Andre Myhrer.

In sesta posizione troviamo l’azzurro Stefano Gross che insieme ai suoi compagni cercheranno di dare il massimo nella tappa italiana. In questo fine settimana francese hanno dovuto fare i conti con le difficoltà legate al tempo, in quanto ha nevicato in modo ininterrotto rendendo più difficili le gare.

Ecco le parole di Gross sulla sua performances:

Occasione persa. Sciando così, non al mio 100%, sono comunque lì davanti, quindi posso sperare bene per le prossime gare. Certo è che questa è stata una chance buttata. Purtroppo nella seconda manche non sono riuscito a imprimere la mia sciata. Le condizioni erano difficili, per la visibilità più che per la neve. Non riuscivo a vedere bene le linee per terra e a fare gli attacchi curva dove volevo. La schiena sta bene, dall’estate mi dà tregua e quindi sto riuscendo ad allenarmi bene

Prossima tappa: Val Gardena e Val badia

La Coppa del mondo di sci dal 15 dicembre ricomincia in Val Gardena, con la superG e la discesa, per poi spostarsi in Val Badia per il gigante.

Tutte le gare potranno essere seguite in diretta su Rai Sport HD e sul satellite su Eurosport HD. È previsto anche lo streaming su Rai Play, Sky Go ed Eurosport Player.

Ecco il programma completo della prossima tappa di Coppa del mondo di sci maschile 2017-2018:

Venerdì 15 dicembre

ore 12.15 Super G maschile – Val Gardena

Sabato 16 dicembre

ore 12.15 Discesa maschile – Val Gardena

Domenica 17 dicembre

ore 9.30 1a manche Gigante maschile – Val Badia

ore 12.30 2a manche Gigante maschile – Val Badia

Lunedì 18 dicembre

ore 18.30 Gigante parallelo maschile – Val Badia

Questo inizio del weekend di sci è cominciato con un podio per le azzurre nel biathlon e con una pausa forzata nella Coppa del mondo di sci alpino per le impervie condizioni atmosferiche.

Coppa del mondo di biathlon

La Coppa del Mondo di biathlon 2017-2018 ad Hochfilzen, in Austria, ha visto gareggiare i suoi atleti nella giornata di ieri con un tempo poco clemente che si è abbattuto con una bufera che però non ha fermato la gara. E, nonostante le avverse condizioni climatiche,  l’azzurra Wierer arriva terza.

Unica italiana sul podio, è preceduta da Darya Domracheva, triolimpionica di Sochi al suo esordio dopo la maternità, che arriva per prima con un tempo di 22’40”02, e dalla slovacca-russa Anastasya Kuzmina, che arriva seconda a 22”1. Dorothea Wierer si guadagna il suo primo podio di stagione con un tempo di 30”6, sfruttando il vento che dominava sulle piste e seminando tutte le altre avversarie.

Nella categoria degli uomini arriva primo il norvegese Johannes Boe, che facendo una gara assolutamente impeccabile, giunge al traguardo in 24’18”4. Nessun azzurro sul podio: al secondo posto si posiziona Martin Fourcade per 12”1 e al terzo posto lo sloveno Jakov Fak, a 35”4.

E gli azzurri? Troviamo in quindicesima posizione Lukas Hofer, che si conferma come il migliore italiano di giornata. Gli altri si collocano oltre la 40esima posizione.

Coppa del mondo di sci alpino

Nella categoria femminile di Coppa del mondo di sci alpino il meteo impedisce l’avvia della gara di SuperG. Si corre nella mattinata di ieri solo lo slalom e, anche se con un tempo davvero burrascoso, Mikaela Shiffrin arriva per prima (42″53), seguita dalle svizzere Wendy Holdener a 39″ e Michelle Gisin a 1″21.

La nebbia, però, è poi aumentata talmente tanto da rendere impraticabile continuare la gara col superG, che è stato quindi cancellato.

Tra le azzurre, una buona posizione è quella di Federica Brignone, che si posiziona sesta, mentre tutte le compagne sono fuori dalla top ten. La campionessa Lindsey Vonn non ha ancora fatto vedere di cosa è capace e delude anche in questa prova: tra cadute e ritardi la sciatrice azzurra sembra ancora un po’ sottotono.

Ecco le altre posizioni: Marta Bassino è 13ª, Johanna Schnarf 18ª in 45″13, Sofia Goggia 19ª in 45″14, Nicol Delago, 28ª in 46″48.

Tempo permettendo durante tutto il fine settimana si svolgeranno le altre prove, non solo nella categoria femminile ma anche per gli uomini che si trovano nella tappa di Val d’Isere, in Francia.

Sport Invernali

Sport invernali: Risultati, ultime notizie e curiosità sugli sport invernali. Dallo sci alpino allo sci nordico, dallo slittino allo skeleton e al pattinaggio.