News

Successo nello short track: le azzurre andranno alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un trionfo per le azzurre nella gara di short track disputata ieri che decideva le qualificazioni per le prossime Olimpiadi invernali di febbraio.

Le protagoniste del successo, Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Martina ed Arianna Valcepina conquistano la semifinale e soprattutto il pass per andare di diritto alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018.

L’ultima tappa che le separava dalle Olimpiadi era quasi una formalità per il quartetto italiano, perché dati gli ottimi risultati delle scorse gare, erano davvero già ad un passo dalla qualificazione.

Nella staffetta femminile ancora una volta è emersa tutta la loro determinazione e la loro grinta, riuscendo a superare Germania e Kazakistan e arrivando seconde solamente al Canada. La semifinale della Coppa del mondo di short track a Seoul, in Corea del Sud, vedrà competere con le nostre azzurre anche le atlete nordamericane, cinesi e olandesi. La squadra azzurra, capitanata dalla grande Arianna Fontana, si prepara per l’ultima sfida prima di volare a Pyeongchang.

Coppa del mondo di short track

Lo short track, lo sport sul ghiaccio più simile al pattinaggio, è una delle discipline di rilievo delle Olimpiadi invernali. Sin dal 1992 è entrato a far parte dei giochi olimpici e moltissimi atleti internazionali si confrontano in questa particolare specialità.

Si tratta di una prova di velocità sul ghiaccio effettuata su una pista più corta di quelle standard e senza alcuna corsia. Lo scopo è di raggiungere per primi il traguardo, eseguendo le gare su diverse distanze: 500 metri, 1000 metri, 1500 metri e la staffetta.

Equilibrio e rapidità: ecco gli ingredienti di questo sport invernale fatto di curve, sorpassi e grandi velocità.

Nella Coppa del mondo di short track, che si sta giocando la sua ultima tappa a Seoul, la squadra femminile azzurra è riuscita ad emergere come nella tappa precedente a Shangai, dove era arrivata terza.  Entro domenica si concluderà con le finalissime e vedremo se l’Italia sarà ancora in grado di regalarci altre soddisfazioni.

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con particolare attenzione per l'affascinante mondo dello sport.

Comments are closed.