News

Mondiali femminili di sci velocità: secondo oro per la Greggio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Secondo titolo mondiale consecutivo per Valentina Greggio nei Mondiali femminili di sci velocità. La ventiseienne di Verbania, impostasi nella precedente edizione di Pas e la Casa, si è confermata la regina del circuito con un’altra vittoria che allunga la sua eccellente striscia positiva.

Valentina ha raggiunto i 171,50 km/h, sufficienti per mettersi alle spalle la francese Karine Dubouchet Revol che non è andata oltre i 170,76 km/h, bronzo alla svedese Lisa Hovland Uden con 169,18 km/h e adesso può puntare diretta alla doppietta con una Coppa del mondo ormai saldamente nelle sue mani. Il tutto senza considerare il tentativo di record del mondo (da lei già detenuto con 247,083 km/h) che sarà attaccato nella classica sede di Vars settimana prossima durante lo Speed Masters.

Abdica invece l’Italia in campo maschile dopo sei edizioni consecutive in cui la famiglia Origone era sempre salita sul gradino più alto del podio.

Simone, oro nel 2005, 2007, 2009, 2011 e 2013 si è piazzato al quarto posto, mentre Ivan (trionfatore nel 2015) ha concluso settimo. Il successo è andato così al francese Bastien Montes con 176,93 km/h davanti agli austriaci Manuel Kramer (176,66 km/h) e Klaus Schrottshammer (176,03 km/h), quattordicesimo un positivo Emilio Giacomelli. Alla fine della stagione mancano le tre gare di Coppa del mondo a Grand Valira (And) dal 7 al 9 aprile.

Ordine d’arrivo S1 femminile Mondiali Idre (Sve):
1. Valentina Greggio (Ita) 171,50 km/h
2. Karine Dubouchet Revol (Fra) 170,76 km/h
3. Lisa Hovland Uden (Sve) 169,18 km/h
4. Britta Backlund (Sve) 167,04 km/h
5. Hanna Matslofva (Sve) 167,00 km/h
6. Celia Martinez (Fra) 165,18 km/h
7. Sofia Hedgren (Sve) 160,58 km/h

Redazione mondiali.it

Comments are closed.