News

Mondiali di Coastal Rowing, l’Italia vince il medagliere per nazione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr
Le società italiane sbancano la decima edizione dei Mondiali di Coastal Rowing, conquistando 5 medaglie (2 ori, 2 argenti, 1 bronzo), mentre l’Italia, grazie al lavoro delle società, si piazza prima nel medagliere per Nazione davanti a Grecia, Ucraina, Ungheria e Russia a pari merito (un oro a testa).
Titolo mondiale, quindi, per il CC Saturnia nel quattro di coppia con timoniere maschile grazie a Lorenzo Tedesco, Federico Duchich, Piero Sfiligoi – tre dei quattro azzurri del quattro senza campione mondiale pesi leggeri due settimane fa a Sarasota – Stefano Morganti e il timoniere Stefano Gioia che, dopo aver preso la testa della corsa sin dal via, sono sempre rimasti in testa per tutto il percorso, e per la SC Padova con Simone Martini che, nel singolo maschile, sfianca la resistenza degli avversari colpo su colpo conquistando l’oro iridato su Perù e Spagna.
Argento nel quattro di coppia con timoniere maschile, subito dietro il CC Saturnia, per Italia Universitaria di Emanuele Gaetani Liseo, Niccolò Pagani, Luca Chiumento, Jacopo Mancini e Fabio Siracusa al timone.
Una formazione che riesce subito a mettersi alle spalle il Portogallo lasciandogli la medaglia di bronzo. Il secondo argento è firmato, invece, dal quattro di coppia con timoniere femminile, sempre del CC Saturnia, con a bordo Bianca Laura Pelloni, Federica Molinaro, Elisa Mondelli, Beatrice Millo e Stefano Gioia al timone, secondo solo alla Grecia e davanti alla Germania.
La medaglia di bronzo infine la vince, ancora una volta, il CC Saturnia che si regala un trionfo ai Mondiali di Coastal Rowing con Gustavo Ferrio e Michele Ghezzo nel doppio maschile, terzi dietro Ungheria e Monaco. Con i Mondiali di Thonon si conclude la stagione internazionale riservata ai mondiali che ha visto l’Italia chiudere al primo posto in ben tre competizioni iridate (Under 23, Assoluti, Coastal Rowing).

Redazione mondiali.it

Comments are closed.