News

Mondiali 2018: l’Olanda esonera il CT Blind

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

L’avventura di Danny Blind sulla panchina dell’Olanda è giunta al capolinea. La Federazione ha deciso di cambiare guida tecnica dopo la sconfitta contro la Bulgaria. Gli Orange vogliono evitare un’altra figuraccia dopo la mancata qualificazione a Euro2016. «Peccato, eravamo sulla strada giusta», ha detto l’ormai ex ct olandese dopo essere stato sollevato dal proprio incarico. Al posto di Blind allenerà ad interim Fred Grim, ex portiere dell’Ajax dal 1994 al 2002 con cui ha vinto anche la Champions League.

LE PAROLE DI BLIND

«La colpa è mia, non si può andare avanti così. Le cose devono cambiare. Il futuro? Se la Federazione non decide diversamente, martedì ci sarò ancora io. Devo riflettere e guardarmi allo specchio, sono incredibilmente dispiaciuto».

 

 

Danny Blind, in queste dichiarazioni rilasciate dopo la sconfitta con la Bulgaria, aveva fatto capire di essere perfettamente consapevole della situazione, ma sperava che la Federazione potesse lasciarlo al suo posto.

La qualificazione al prossimo Mondiale non resta impossibile, per quanto complicata. A patto che, d’ora in avanti, il progetto olandese ritrovi un minimo di logica.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.