News

Gp di Russia: Vettel in pole per una prima fila tutta Rossa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Su una pista che sulla carta era favorevole alla Mercedes la Ferrari dimostra nelle qualifiche del Gp di Russia che la sua SF70H è una monoposto non solo in grado di vincere (due gare su tre, ndr) ma ora anche di staccare la pole position.

Sebastian Vettel ha confermato la supremazia mostrata nelle prove libere. Supremazia confermata anche dal secondo posto in griglia di Kimi Raikkonen. La rossa, al quale mancava la pole dalla gara di Singapore del 2015, torna anche a monopolizzare la prima fila. L’ultima volta accade nel giugno del 2008 quando a Magny-Cours la pole la formò proprio il finlandese davanti a Felipe Massa.

Un risultato pesante in vista della gara di domani, anche perchè i due piloti di Maranello nei long run di venerdì hanno mostrato di avere il miglior passo.

Mercedes in grossa difficoltà nella gestione delle gomme, che la sofisticata W08 non riesce a portare a temperatura e ad utilizzarle al meglio come fa la Ferrari. Quello che fino alla passata stagione era il tallone d’Achille delle vetture di Maranello, quest’anno sembra essere ad appannaggio delle frecce d’argento.

vettel

“Yes, yes, yes”. è stato questo, via radio, il primo commento di Sebastian Vettel dopo aver conquistato la pole position del gran premio di Russia, in programma domani sul circuito di Sochi. Il tedesco della Ferrari non ha nascosto la sua soddisfazione e parlando via radio con i meccanici ha aggiunto:

“Guidare questa macchina oggi è stato un piacere. Grazie!”. “Siamo molto soddisfatti, ma bisogna stare tranquilli. Oggi è stata una qualifica bellissima e sono contento perché abbiamo una macchina straordinaria, due piloti straordinari e un team fantastico. E’ bello vederli sorridere, ma questa cosa durerà poco perché poi ci concentriamo sulla gara di domani”.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.