Calcio

L’Italia femminile fa poker ed ora è in testa al girone

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

A caccia del poker, l’ Italia femminile lo trova a Estoril, in casa del Portogallo, grazie al gol realizzato dall’attaccante del Brescia Daniela Sabatino, ma grazie soprattutto ad una prestazione maiuscola e generosa da parte di tutto il gruppo. Le Azzurre conquistano una vittoria importantissima (0-1) su un campo difficile: ora a quota 12, guidano da sole il comando della classifica, staccando il Belgio secondo con 9 punti.

Reduce dal successo per 8-0 sulla Moldavia (battuta oggi dalla Romania 3-1), il Portogallo incassa oggi l’ottava sconfitta nel dieci incontri disputati con l’Italia (due sole le vittorie), al termine di una gara bella e combattuta fino all’ultimo.

In campo con il 4-4-2, l’Italia schiera Giuliani in porta, Gama, Linari, Guagni e Bergamaschi in difesa, Sabatino, Girelli, Rosucci e Galli a centrocampo, in attacco il tandem Bonansea-Mauro. Le padrone di casa bussano alla porta azzurra dopo appena due minuti con Carolina Mendes che sbaglia la mira. Ma le occasioni più limpide le crea la squadra di Milena Bertolini, che va vicina al vantaggio al 27’ con un gran tiro di Bonansea deviato in angolo, un campanello d’allarme che anticipa di dieci minuti il gol dell’1-0. Al 37’, infatti, grande giocata della solita, instancabile Bonansea che mette in condizione l’attaccante del Brescia Daniela Sabatino di girare a rete di sinistro beffando Patricia Morais. Il finale di primo tempo è di marca portoghese con Vanessa Marques che al 44’ sfiora di testa l’1-1.

Nella ripresa parte all’attacco il Portogallo, che all’11’ manca il bersaglio con Diana Silva. Tre minuti dopo una bella conclusione di Sabatino viene bloccata dall’estremo difensore portoghese. Molto vivace il secondo tempo, con diverse occasioni: due sono per l’Italia, una al 25’ con Sabatino in contropiede, ma provvidenziale è il salvataggio di Patricia Morais e l’altra al 27’ con un gran tiro di Rosucci dalla distanza parato in due tempi. Pericolose subito dopo le padrone di casa con la solita Diana Silva che da ottima posizione non trova la porta.

Finale molto tirato, con il Portogallo che tenta il tutto per tutto e con l’Italia decisa a difendere con le unghie e con i denti una meritata vittoria.

Risultati, classifica e calendario del Gruppo 6

15 settembre 2017ITALIA-Moldavia 5-0
19 settembre 2017: Romania-ITALIA 0-1
24 ottobre 2017: ITALIA-Romania 3-0
28 novembre 2017: Portogallo-ITALIA 0-1
Classifica: ITALIA 12 punti, Belgio 9, Portogallo e Romania 3, Moldavia 0.

I prossimi impegni delle Azzurre

6 aprile 2018: Moldavia-ITALIA
10 aprile 2018ITALIA-Belgio
8 giugno 2018ITALIA-Portogallo
4 settembre 2018: Belgio-ITALIA

N.b. Si qualificano al Mondiale le prime classificate dei sette gironi eliminatori, mentre le quattro migliori seconde si contenderanno ai play off l’ultimo pass per la Francia

Redazione mondiali.it

Comments are closed.